Blog

Il senso della vita, il gusto della vittoria

 

“Grazie a tutti”. (Anna Tommasi Scarponi ringrazia i fan del marito Michele per l’affetto e la partecipazione)

 

In un weekend in cui l’Aquila di Filottrano ha smesso per sempre di volare, in cui il ricordo del ciclista Michele Scarponi ha monopolizzato mente e cuore di tutti noi, in cui abbiamo vinto tanto ma quel che contava era “che andasse tutto bene”, beh in un weekend così ci si ferma per forza a pensare anche se poi, è inevitabile, si torna sempre a pedalare…

 

Un minuto di silenzio per tutti e poi, quale modo migliore per onorare? Noi ce l’abbiamo messa tutta:

 

Gabor Faldum ha vinto l’argento al Grand Prix di Sapri, in provincia di Salerno, con la solita “verve” di quello che ha sempre qualcosa da dire, soprattutto quando si corre. Alla carica il resto della spedizione, con la performance di Nicolò Ragazzo e la tenacia di Carlotta Missaglia.
 
L’indomani ha l’oro in bocca con la vittoria di Dori Fuchs, ineguagliabile regina del Triathlon Olimpico dell’Idroscalo, e con il Titolo Italiano Paratriathlon sulla distanza sprint di Maurizio Romeo accompagnato al traguardo dalla sua guida, Matteo Annovazzi.

 

Al 10° Triathlon Sprint Città di Asola il Giovane Alessandro Galeazzo scalda i motori alla grande e onora il “Memorial Anna Di Vito e Fabio Vida” con un ottimo posto assoluto.

 

In Sardegna il mare è blu, il cielo azzurro e tutto ruota attorno al Re Sole Jan Frodeno, ma sul podio del Chia Sardinia Triathlon brilliamo anche noi: bronzo nella gara sulla mezza distanza per il nuovo acquisto del PPRTeamJonathan Ciavattella.

 

Ma il weekend si allunga con la ricorrenza del 25 aprile e festeggiamo i risultati della coppia Pera-Petroni alla 1° Tappa Forhans Cup 2017: Mauro è assoluto in una gara condotta in solitaria con tante gambe e grande testa. Bene anche il Giovane Edoardo, che non di solo nuoto ferisce e piazza un posto in scioltezza nel Triathlon Sprint di Trevignano Romano.

 

Ci siamo fermati.
Ma siamo ripartiti.

 

“Giù un dente!”, e via di nuovo verso il traguardo.
Michele avrebbe voluto così.

 

mmkll