Blog

L’acqua è il suo cielo: benvenuto, Edoardo Petroni!

 

“Avrei sempre voluto essere Peter Pan. Non riesco a volare, ma il nuoto è meglio. È armonia ed equilibrio. L’acqua è il mio cielo.”
(Clayton Jones)

 

Il nuoto come punto di forza e di partenza. E lui che nel blu ci sguazza come fosse cielo, quando si tratterà di correre non ci sono dubbi: volerà come Peter Pan!

 

Edoardo Petroni si presenta: ha 20 anni compiuti il giorno di Natale. Pratica il nuoto da quando ne aveva due, partecipando diverse volte ai Campionati Italiani Assoluti di Riccione, al Trofeo Sette Colli e ai Campionati Italiani di Categoria conquistando un’oro, un’argento e un bronzo.

 

Mauro Pera l’ha scoperto e ce l’ha portato. Per primo l’ha fatto affacciare al nostro meraviglioso mondo che è nuoto, sì, ma anche di più. Tante le sfaccettature della multidisciplina ad affascinare Edoardo: dalla varietà degli allenamenti alla diversità della gare, dal bilanciamento della dieta alla completezza del gesto atletico. Non più solo un unico sport da curare nei minimi particolari, ma ben tre.

 

Come tre, finora, sono state le gare di triathlon a cui ha partecipato, e subito sono arrivati altrettanti successi: 2° a Tarquinia, 1° a Marina di Grosseto e nuovamente 2° a Nepi, proprio dietro al suo “mentore” Mauro Pera.

 

Giovane e modesto, lui ci ringrazia per l’opportunità.
Benvenuto, Edoardo! Se ora sei del PPRTeam è perché
noi in te abbiamo visto le giuste qualità…

 

nkm