Blog

PPRTeam e MCipollini/DMT puntano ad Hawaii

 

 

 

Nella sede della squadra torinese sono in corso i preparativi per l’inizio della stagione e si annuncia l’arrivo e l’ingresso dell’atleta statunitense Matt Chrabot (la pronuncia è “shar-bot”). E sì, quest’anno PPRTeam e Mcipollini puntano ad Hawaii entrando a gamba tesa sul mondo della multidisciplina internazionale. “Proveremo – dice il team principal Gianfranco Mione – a raggiungere questo importante obiettivo con Cyril Viennot e Matt Chrabot, atleti che possono contare su un curriculum di tutto rispetto e  un’attrezzatura di prima qualità: ruote Fluxos e bici Cipollini nel modello NKTT, la nuova The one e NK1k . Non vogliamo dimenticare tutto il resto del team, anzi abbiamo in tutte le distanze atleti di rilievo nazionale ed internazionale che stanno preparando al meglio la stagione in sella tutti e indiscussi nuovi modelli dell’azienda MCipollini ed il nuovo abbigliamento dell’azienda ALE’, che segue in maniera maniacale i consigli per avere il vestito giusto in gara e in allenamento. Giovedì, dopo la firma del contratto, il giusto posizionamento e la prova di tutti i materiali, Matt ritornerà in Colorado.

 

 

E questo è il suo saluto agli atleti che sognano Hawaii: “Buona fortuna a tutti gli italiani e ai compagni del PPRTeam per questa stagione. Se vi state concentrando per competere insieme a me ad Hawaii o semplicemente lo sognate, vi auguro uno straordinario 2018! Andate veloci!”

 

 

Matt ha vinto la sua prima gara Ironman in Argentina a dicembre e ha terminato la stagione 2017 nella top 5 degli Ironman 70.3. Ora il suo scopo è quello di puntare al  Campionato mondiale di Ironman di Kona, alle Hawaii, (Matt già quaificato a Kona e Viennot aspettiamo il suo momento per il 2018) e attualmente è dodicesimo nel ranking, quindi punta in alto. Senza la pressione di doversi qualificare nel giro di poco tempo, Matt si concentrerà sul perfezionamento della sua forma e della strategia di gara e sa che potrà arrivare a Kona con le gambe performanti. La sua preparazione è rivolta tutta al giorno che sarà il più duro e avvincente della sua vita. L’obiettivo di Matt è quello di uscire per primo dall’acqua e di portare a termine una buona bici a Kona. Matt è uno degli unici due americani ad aver vinto un ITU World Cup, un Ironman 70.3 e un Ironman completo. Kona sarà il culmine di tutto ciò per cui Matt ha lavorato nella sua carriera, per non parlare del fatto che in quel giorno dimostrerà di essere uno dei migliori atleti nel mondo.

 

Di seguito il curriculum di Matt che vanta risultati di assoluto rilievo:

 

 

MATT CHRABOT

10 podium appearances from 2016 – 2017

5 podiums in 2017

5th Pro Men 70.3 Rankings

12th Pro Men IRONMAN Rankings

•    1st Ironman Argentina (Dec 2017)

•    2nd 70.3 Los Cabos (2017)

•    2nd 70.3 Cozumel (2017)

◦                             First out of the water

◦                             “It was the Matt Chrabot (USA) show for the swim and bike legs of the race in Mexico.”

•    2nd 70.3 Boulder (2017)

◦                             First out of the water

◦                             First off the bike

•    2nd Ironman Boulder (2017)

•    3rd ITU Long Course Championships, Oklahoma (2016)

•    1st 70.3 Racine (2016)

•    3rd 70.3 New Orleans (2016)

◦                             First out of the water

•    3rd 70.3 Monterrey (2016)

◦                             First out of the water

•    2nd 70.3 Cabo (2016)

•    Olympic distance triathlete (2006-2013)

•    2x U.S. National ITU Champion (2009, 2013)

•    2x ITU World Cup victories, 5x ITU World Cup medalist

•   12th in the World In 2010 ITU World Triathlon Series

•    1 of only 2 American men to win a World Cup, 70.3 and IRONMAN race

•    Alternate for 2012 London U.S. Olympic Team

45+ career podium finishes in ITU, Ironman,  Ironman 70.3, and non drafting Olympic distance

2018 RACE SCHEDULE – Tentative

May 13                  70.3 Monterrey, Mexico

June 3                    70.3 Raleigh, North Carolina

July                         TBD

August 4                70.3 Boulder

October 13           IRONMAN World Championship, Kona

Cipollini/Fluxos