Blog

PPRTEAM, TRASFERTE MEDITERRANEE

 

 

Portogallo e Spagna, come pirati del Mediterraneo facciamo incetta di soddisfazioni

 

Un weekend mediterraneo per il PPRTeam: Salerno ai Jeux Des Isles, Missaglia e Pesavento con Petrov e Soos agli Europei di Lisbona. Mentre in casa, Crestani, Ragazzo e Galeazzo corrono velocissimi

 

A Palma di Maiorca, sabato nella staffetta 2+2 ai Jeux des Iles 2016 Mallorca-Baleares, Salerno è argento con la rappresentativa siciliana, appena dietro alle Baleari e davanti alla Corsica. Si chiameranno anche Giochi delle Isole, ma noi non scherziamo mai.

 

Sul Mediterraneo spira un vento a favore e approdiamo anche ai Médis 2016 Lisbon Etu Triathlon European Championship con quattro baldi giovani: Missaglia e Pesavento per l’Italia e Petrov e Soos per l’Ungheria.

 

Dopo il riscaldamento Age Group di Kuttor, e il suo splendido oro, sabato è la volta delle gare Junior individuali: Missaglia e Pesavento, entrambi con un buon nuoto, concludono in modo promettente e Carlotta si qualifica per la staffetta; come lei, anche la Petrov.

 

La domenica agli Europei di Lisbona prosegue con il derby PPR Italia-Ungheria: nelle staffette 2+2 Junior la Petrov chiude 5^ e la Missaglia 6^, con una gara in divenire tutta la tifare. E con l’imbarazzo della scelta.

 

Sul fronte di casa non potevamo riposare di certo: al Campionato Regionale Allievi di Caorle sui 3.000 la Crestani è 1^ in 10:22:18, Ragazzo è  in 09:03:10, e Galeazzo 10° in 09:16:69.

 

Arriviamo, vinciamo, una bella foto e tutti a casa.
Pronti per le medaglie successive.

 

PPR-Allievi-Caorle