Blog

Riccione Staffetta 2014 – Maledetta Cuffia

 download  Maledetta Cuffia – Riccone Staffetta 2014

Domenica  5 Ottobre il Peperoncino Team ha partecipato alla 2 giorni di gare organizzate egregiamente dalla società TD Rimini.

In occasione della gara a staffetta  2+2  la prima nostra frazionista ha  perso in maniera accidentale una delle due cuffie indossate togliendosi gli occhialini  durante il tragitto acqua transition area.

Tale gesto ha comportato a fine gara la squalifica della squadra vanificando l’impegno dei nostri atleti.

Sebbene consci delle norme che regolano il comportamento degli atleti durante le fasi di gara e quindi comprendendo il motivo che ha portato i giudici ad applicare le norme abbiamo comunque deciso di presentare appello in quanto, considerano accidentale e non voluto il gesto di abbandonare la cuffia da parte della nostra atleta, confidavamo in una pena più lieve come eventualmente una penalità in termini di tempo.

Memori di precedenti simili azioni nel considerare fortuito la perdita della cuffia  applicato anche in gare recenti abbiamo quindi presentato appello ed atteso le relative decisioni.

La cosa che più ci ha colpito nella gestione dell’appello da parte dei giudici è stato il modo nel trattare la questione con grande superficialità e in totale assenza di sensibilità, considerando anche l’impegno dei nostri atleti e il non indifferente investimento economico.

Abbiamo vissuto la netta sensazione di essere considerati “rompiscatole” mentre chi doveva prendere in considerazione la cosa era prioritariamente attento all’incombenza delle gare successive.

La commissione ha  trattato l’appello in maniera molto superficiale e non è stata in grado di fornire (o forse redigere) il relativo verbale. Non si sono preoccupati minimamente di convocare l’atleta per recepirne testimonianza ne di verificare eventuali precedenti.

Queste note vogliono sottolineare principalmente due questioni che speriamo andranno presto valutate da chi redige i regolamenti. La prima è di rivedere la regola che disciplina la gestione del materiale fino alla zona cambio T1 ( squalificare perché si perde inconsapevolmente un oggetto come la cuffia che spesso come nel nostro caso viene calzata doppia è paragonabile al perdere una borraccia dalla bici durante la gara). La seconda cosa è organizzare in modo più professionale la commissione che deve poi decidere su appelli riguardanti questa ed altre situazioni di gara. Chi gareggia ha anche il diritto di poter presentare le proprie ragioni confidando almeno nella certezza di essere ascoltato.

Peperoncino Team – Gianfranco Mione